Lasciaci un messaggio

Gennariello, lo scugnizzo di Pasolini

Posted by     NApeople      0 Comments  views (1292)
“Pasolini strinse con Napoli un legame fisico violento, quasi marchettaro. E non poteva essere altrimenti per uno che conosceva il prezzo dei corpi in ogni angolo del mondo. Per lui anche l’imbroglio era “scambio di sapere”, al punto che perfino un tentativo di borseggio, subìto durante una effusione, si trasformava in occasione per rinsaldare un affetto. Qui non sarebbe mai stato ucciso in una strada abbandonata: poteva accadere soltanto a Roma.